logo fnb
food&hospitality
giugno 10, 2021 - Courmayeur Mont Blanc

Courmayeur Green Weekend: un doppio appuntamento inaugura l'estate 2021

Courmayeur #green Weekend: un doppio appuntamento inaugura l’Estate 2021

La stagione si apre con una novità, una due giorni che il 26 e il 27 giugno animerà le valli di #courmayeur. Un concentrato di tutte le esperienze più intense dell’Estate ai piedi del #montebianco, dallo sport alla #musica, dai laboratori per grandi e piccini alle sorprese gourmet. Nelle valli libere dal traffico e percorribili a piedi, in bici e in navetta, si seguiranno percorsi a tappe per famiglie, sportivi e golosi.

Courmayeur, 9 giugno 2021_ Due giorni di avventure open air per gli amanti dello sport, per i “foodies” e per i più piccoli: così #courmayeur inaugura l’Estate 2021 con la prima edizione del #green Weekend. Un doppio appuntamento che attraversa interamente la Val Veny – il 26 giugno – e la Val Ferret – il 27 giugno, appositamente libere dal traffico dalle 9 alle 17. A piedi, in bicicletta o anche in navetta ci si inoltra nelle due valli che si dipartono da #courmayeur seguendo dei percorsi articolati, che come divertenti mappe del tesoro conducono a varie soprese. L’occasione per scoprire tutte le attività più divertenti che si praticano in #Estate a #courmayeur e nelle sue due valli laterali.

Si parte sabato 26 giugno, in Val Veny: protagonisti saranno lo sport e la #musica con molte tappe, ognuna diversa dall’altra, perfette per una giornata in famiglia o con gli amici.

Si scalano pareti boulder, si pratica l’orienteering, ci si mette alla prova su una mini via ferrata, si fa bike trail, si imparano le basi del trail running – siamo nei luoghi del Tor des Géants e dell’Ultra-trail du Mont-Blanc. E ancora, ci si diverte sospesi sulla slackline, sulla zipline e sulle strutture aeree di “albering modular”, ci si tiene in forma con il #fitness, si sperimenta “la #natura che cura” con le terapie forestali.

Saranno presenti degli atleti pronti a incontrare il pubblico e dare consigli: ad esempio si pedala con Claudio Chiappucci, si sperimenta il “trail camp” con il campione della specialità Davide Cheraz, si segue un percorso di mountain bike con gli istruttori del Velo Club di #courmayeur, si ammirano le esibizioni dei pro nel bike trial e nella slackline.

Alle 15.30 appuntamento sotto al palco immerso nello scenario delle vette. La rassegna regionale Musicastelle porterà infatti a #courmayeur un momento di pura magia, con un ospite speciale: il rapper e cantautore Carl Brave.

Spazio infine al benessere: si approfondisce e pratica lo yoga con il maestro Jacopo Ceccarelli, che tiene un seminario all’interno degli Yoga Mountain Days.

Domenica 27 giugno si cambia scenario: in Val Ferret ci sono tredici tappe gourmet. Tra sapori di montagna e profumi dei formaggi d'alta quota si gustano specialità locali: appetizer e antipasti come la mocetta, il lardo, il miele, le torte

fatte in casa, e poi ricette come la messata valdostana con mousse di caprino, la trota marinata, la seuppetta alla Cognentze, salsiccia alla piastra, crepes alla valdostana, polenta e cervo, scaloppa valdostana e ottime pizze dessert. Momento clou: lo showcooking con lo chef stellato Paolo Griffa.

Non solo #food: la giornata si sviluppa secondo un programma che dà spazio a tante sorprese. Si ascolta #musica dal vivo in vari punti della valle mentre ci si dedica alle attività con vista sulle vette: dall’Open Day al Golf Club #courmayeur et Grandes Jorasses alle free classes degli Yoga Mountain Days, che offrono momenti di contatto con la #natura, fino al laboratorio dedicato alle erbe officinali insieme all’erborista Viviane Vicquéry, con tanto di preparazione di prodotti alla calendula.

E a proposito di laboratori, sono davvero tanti quelli dedicati ai bambini: i più piccoli, dai 4 ai 7 anni, possono provare a montare i pony, realizzare “drappotte”, bambole con fili di lana, imparare a riciclare creativamente, conoscere la fauna con i guardiacaccia. I ragazzi fino ai 12 anni, invece, oltre a imparare tutto sul riciclo e sulle piante officinali possono provare a intagliare il legno, creare un arazzo, giocare con le fate o cimentarsi nel paintball.