logo fnb
food&lifestyle
maggio 04, 2018 - Probios

Probios annuncia la sua partecipazione a CIBUS 2018

NELL’ANNO DEI SUOI ’40 ANNI DI QUALITÀ BIO’, L’AZIENDA LEADER IN ITALIA NELLA DISTRIBUZIONE DI PRODOTTI BIOLOGICI VEGETARIANI E PER INTOLLERANZE ALIMENTARI, SARÀ PRESENTE AL SALONE INTERNAZIONALE DELL’ALIMENTAZIONE CON DUE DIVERSI STAND E ALL’INTERNO DEL #cibus INNOVATION CORNER CON I CRISPY CRACKERS DI CECI E LA SOYA MAIONESE CURCUMA E ZENZERO #bio IN TUBETTO

Firenze, 02 maggio 2018#probios, azienda leader in Italia nella distribuzione di prodotti biologici vegetariani e per intolleranze alimentari giunta al suo quarantesimo anniversario, è lieta di annunciare la sua partecipazione alla diciannovesima edizione di #cibus International #food Exhibition - il Salone Internazionale dell’Alimentazione organizzato da Fiere di #parma e Federalimentare - in programma dal 7 al 10 maggio presso Fiere di #parma

Il Gruppo toscano si presenterà ai professionisti del #food, retail e Ho.Re.Ca., nazionale ed estero, con due diversi stand: il primo, di 64 metri quadri (Stand E040 pad. 6), dedicato alla casa madre #probios, storico marchio cui fanno capo la maggior parte delle linee di prodotto commercializzate; il secondo (Stand G046 pad. 6), riservato a Il Nutrimento, società specializzata nella lavorazione con metodo artigianale di verdure fresche biologiche. Esempio eccellente nell’ambito della produzione a km 0, Il Nutrimento basa la sua produzione sulla valorizzazione dell’origine della materia prima e del lavoro dei produttori locali, favorendo comportamenti che possano rendere migliore la nostra terra. L’azienda sviluppa, inoltre, prodotti per conto terzi, utilizzando principalmente materie prime coltiviate in Italia, assicurando così una filiera corta, un impatto ambientale ridotto e la promozione dell’agricoltura biologica italiana.

“Siamo orgogliosi di confermare ancora una volta la nostra presenza a #cibus, la più qualificata piattaforma del #food made in Italy. Come azienda leader del #bio, non potevamo mancare, soprattutto nell’anno del Cibo Italiano, un anno fondamentale per #probios che festeggia i suoi primi 40 anni di qualità BIO”, ha spiegato Fernando Favilli, Presidente del Gruppo toscano. “Da sempre, #probios è alla continua ricerca di nuove soluzioni e prodotti che, in linea con la nostra filosofia aziendale, forniscano ai diversi canali di vendita e ai diversi mercati l’offerta più adeguata per soddisfare al meglio le esigenze dei consumatori finali”.

Numerose le novità che verranno presentate da #probios in occasione di #cibus 2018. Tra queste, i nuovissimi Cous Cous Time, due cous cous che presentano in ricetta i condimenti: disponibili in una pratica confezione che consente di preparare il prodotto direttamente al suo interno, possono essere consumati aggiungendo semplicemente acqua calda o fredda. Grazie alla pratica forchettina presente in confezione, i Cous Cous Time si possono gustare ovunque e sono perfetti per una pausa pranzo leggera e sfiziosa.

Collateralmente, a partire da questa edizione, sarà presente anche un nuovo spazio: il #cibus Innovation Corner (Padiglione 4.1.) dove sarà possibile scoprire la selezione delle 100 Novità di Prodotto individuate da una giuria di esperti #food & Retail. Fra i prodotti selezionati, i visitatori avranno l’opportunità di scoprire anche due innovativi prodotti #probios: i Crispy Crackers con Ceci della linea Altricereali - un prodotto unico sul mercato italiano, preparato con sola farina di ceci, lenticchie e piselli - e la Soya Maionese di curcuma e zenzero della gamma #bio in Tubetto a marchio Il Nutrimento, vegan e senza glutine disponibile nel pratico tubetto in alluminio.

Oltre all’esposizione dei prodotti selezionati, l’area ospiterà talk e dibattiti sui nuovi trend del settore agroalimentare in collaborazione con la rivista #food. In questa cornice, #probios interverrà nel corso del dibattito curato da #food su ‘I top trend dell’innovazione nel food&beverage: Focus sul Bio’ (8 maggio, a partire dalle ore 11) dove Fernando Favilli, Presidente #probios e Vicepresidente di Assobio, illustrerà le più importanti case history aziendali. 

Filtro avanzato