logo fnb
food&lifestyle
maggio 19, 2017 - Street Food

Senigallia streetfood Village, Terza Edizione con Zelig

Dal 1 al 4 giugno il cibo di strada con la tendina protagonista alla Rocca Roveresca, collaborazione con Confartigianato Imprese Senigallia e patrocinio del Comune per l'attesissimo #streetfood Village. Special guest di questa edizione il comico di #zelig #antonioornano. Attesi per l'evento oltre 50 mila visitatori. 
Lo #streetfood Village torna per il terzo anno a Senigallia (An) dove dal 1° al 4 giugno prossimi sarà una festa nazionale all'insegna del cibo di strada, quello certificato dalla tendina, che segue un decalogo, unico in Italia e nel mondo. Nella splendida cornice della Rocca Roveresca lo #streetfood Village per il lungo ponte della festa porter à  oltre 50 cibi di strada provenienti da tutta l ' Italia e non solo. Organizzato dall ' Associazione nazionale #streetfood, in collaborazione con Confartigianato Imprese Senigallia e con il patrocinio dell ' Amministrazione comunale, per il terzo anno consecutivo la città marittima delle Marche si prepara ancora una volta a festeggiare richiamando un folto pubblico di appassionati, nella passata edizione erano state oltre 50 mila persone a degustare i cibi presenti e vivere il quartiere. «Ormai un appuntamento consueto grazie alla forte collaborazione con le istituzioni e le associazioni locali –   spiega Massimiliano Ricciarini, fondatore e presidente dell ' Associazione Streetfood  –   ci presentiamo quest'anno con diverse novità in termini di offerta di cibi proposti, ma anche con un ricco cartellone di eventi collaterali che daranno valore aggiunto alla manifestazione ».
Il programma. Non solo cibo di strada, ma anche musica con i dj set in programma ogni sera a partire dal pomeriggio. Il momento clou dell'evento sarà lo spettacolo del comico di #zelig, #antonioornano, che giovedì 1° giugno, si esibirà sul palco dello #streetfood Village per allietare i tanti streetfoodies.
La mappa dei cibi di strada.  All'interno dello #streetfood Village di Senigallia saranno presenti oltre 50 specialità da tutta Italia e dal mondo per far degustare alle migliaia di persone previste i cibi di strada più tradizionali e genuini. Dall'hamburger di suino nero calabrese a quello di Chianina, ancora il Chebabbe d'I Chianti, il fritto misto napoletano, le bombette di Alberobello e il fritto di pesce di San Benedetto del Tronto (Ap). Dal mondo i sapori saranno quelli greci della Pita Gyros, o della carne argentina grigliata, la paella valenciana le Arepas del Venezuela che sono anche Gluten Free, il tutto accompagnato dalla birra artigianale a marchio #streetfood oltre a vino di provenienza dei territori dei cibi di strada presenti.
La "tendina".  Segreto del successo è l'organizzazione che l'associazione #streetfood mette in atto con la sua decennale esperienza certificando gli operatori partecipanti. Dall'utilizzo di ingredienti tipici al rispetto per la storia del prodotto, passando per l'attenzione all'igiene e al rispetto dell'ambiente. E' per questo che l'associazione nata in Toscana ha dato vita da qualche anno a un vero e proprio decalogo che gli operatori associati e quelli che si assoceranno potranno seguire per marchiarsi del bollino "Artigiano del Gusto". Farà da sfondo, nella splendida cornice di Piazza San Francesco, un programma musicale dalla street band al blues al jazz 
L'Associazione #streetfood.  Nata ad Arezzo nel 2004, è stato il primo progetto in Italia a promuovere il cibo come cultura e il cibo di strada come format vincente in quanto "riassume in un cartoccio" storia e tradizioni di ogni regione d'Italia da gustare con le mani. Nel 2015 sono stati 28 gli eventi in tutta Italia toccando quasi due milioni di persone che hanno consumato cibi di strada in quantità record.