logo fnb
food&lifestyle
marzo 22, 2017 - Gelato world tour

Gelato World Tour - 23 e 24 Marzo - Le storie dei gelatieri che si sfideranno a Bologna per il posto al mondiale

LE STORIE DEI GELATIERI CHE SI SFIDERANNO A #bologna PER IL POSTO AL MONDIALE

 

  • ·       Dalla partecipante di 15 anni accompagnata dal padre a chi è sfuggito alla guerra reinventandosi in una terra straniera. Il gelato artigianale diventa la passione di una vita;
  • ·       Saranno 120 i gelatieri che il 23 e 24 marzo si sfideranno alla Carpigiani Gelato University nella più grande sfida mai realizzata per numero complessivo di partecipanti.

SCARICA LA CARTELLA STAMPA CON FOTO 

VAI ALLE FOTO DELLE STORIE


Anzola dell'Emilia, 22 marzo 2017 - Sono 120 e provengono da ogni regione d'Italia. Sono i 120 migliori gelatieri italiani - selezionati in 16 mesi di sfide provinciali e regionali da #gelatoworldtour - che il 23 e il 24 marzo saranno ad Anzola Emilia (BO) nel campus della Carpigiani Gelato University per contendersi gli 8 posti per la Finale Mondiale. Tra di loro tantissime belle storie tutte da raccontare e gustare!
 
C'è Corinne Cafiero della gelateria Primavera di Sorrento (NA) che gareggerà accompagnata dal padre visto che ha solo 15 anni, ma la passione per la gelateria è nata prestissimo tanto da spingerla a provare nuove ricette sotto la supervisione del genitore. Dall'altro lato ci sono Emilio Panzardi della Gelateria Emilio di Maratea (PZ) e Gianfrancesco Cutelli della Gelateria De' Coltelli di Pisa pluripremiati e insigniti dei preziosi tre coni della Guida del Gambero Rosso. Cutelli è stato anche in cima alla classifica di Dissapore nel 2015. Eugenio Morrone de Il Cannolo Siciliano di Roma è il vincitore europeo dell'edizione 2016 di Gelato Festival ed è stato tra i primi a mettersi in gioco per partecipare a #gelatoworldtourYuri Pavic è scappato nel 1993 dal suo paese, la Croazia, mentre imperversava la guerra nei Balcani e oggi è riuscito a coronare il suo sogno di diventare gelatiere aprendo L'Arte del Gelato a Legnano (VR) e porterà in finale il gusto "Gianduia Croccante".
Non mancano i finalisti mondiali della prima edizione di #gelatoworldtour che, seppur già blasonati, hanno deciso di creare una nuova ricetta e partecipare alle selezioni che si sono svolte tra novembre 2015 e marco 2017 in 59 città d'Italia.Alessandro Lancierini della gelateria Fiore di Suzzara (MN) è arrivato addirittura terzo sul podio mondiale nel 2014 e ora si presenta con il gusto "Pesche al Forno". Anche Emanuele Montana della gelateria Retrò di Roma torna alla carica dopo aver fatto parte della rosa dei 24 finalisti mondiali nel 2014.
 
Hanno superato le selezioni provinciali e regionali a cui hanno partecipato quasi 1300 gelatieri e adesso fanno parte della rosa dei migliori 120 che si contenderanno gli 8 posti riservati all'Italia nella Finale Mondiale in programma a settembre a Rimini. Quali saranno i migliori gelatieri d'Italia?
 
La Finale di #gelatoworldtour Italian Challenge (23 – 24 marzo) è organizzata da Carpigiani Gelato University con il patrocinio di SIGEP – Italian Exhibition Group e Punto IT.
Fornitori Ufficiali: Carpigiani e la sua rete di concessionari, Hiber, IFI, Valrhona, il latte ad alta digeribilità Zymil (Parmalat).
Media partner: Punto IT Gelato&BarPasticceria.
Partner Culturali: Gelato Museum Carpigiani e Luciana Polliotti.
 
SEGUE LA LISTA COMPLETA DIVISA PER REGIONE
 
I numeri di #gelatoworldtour dal 2013 ad oggi:
  • 11 tappe internazionali in 4 continenti: Roma, Valencia, Melbourne, Dubai, Austin, Berlino, Rimini (Gran Finale 1^ edizione), Singapore, Tokyo, Chicago e Shenzhen;
  • Italian Challenge con 59 tappe tra il 2015 e il 2017;
  • German Challenge con più di 60 gelatieri tedeschi coinvolti a Sigep 2017;
  • 1.500 gelatieri partecipanti alle selezioni;
  • 60.000 kg di gelato prodotto;
  • 1.000.000 coppette e coni serviti;
  • 8.000 uscite stampa italiane e internazionali;

Maggiori informazioni nel comunicato stampa da scaricare