logo fnb
food&lifestyle
settembre 20, 2016 - Meet Museum

Nasce ARTWAY, un sistema di videoguide multimediali interattive per il Lago di Como

Centocinquanta tablet a disposizione dei visitatori che decidono di scoprire in maniera del tutto nuova e coinvolgente uno tra gli angoli più affascinanti di Lombardia. Il territorio della Tremezzina: la zona più ricca di beni storico-artistici del #lagodicomo, con una grande tradizione di turismo internazionale dovuta ai suoi siti di straordinario valore culturale e paesaggistico.

Nasce ARTWAY, un sistema di videoguide multimediali interattive che propone oltre 200 contenuti originali relativi a circa 80 punti di interesse, dislocati su un territorio che coinvolge 4 comunità (quelle di Lenno, Tremezzo, Mezzegra e Ossuccio, accorpate dal 2014 nel Comune di Tremezzina). 9 chilometri di percorsi raccontati con oltre cinque ore complessive di audio/video originali in italiano e inglese, 40 giochi interattivi e 15 ricostruzioni virtuali.

ARTWAY è un progetto elaborato da #meetmuseum, sviluppato con Yottacle, che ha coinvolto oltre trentacinque professionisti nei campi della didattica, della comunicazione, della storia dell’arte, della grafica e del videomaking. È nato nel 2014 su iniziativa del Comune di Tremezzina con il coinvolgimento degli enti di gestione di Villa Carlotta, Villa del Balbianello (FAI), Sacro Monte di Ossuccio e Isola Comacina, premiato dal finanziamento di Regione Lombardia in virtù della partecipazione al Bando di valorizzazione del patrimonio culturale conservato negli istituti e luoghi della cultura in vista di Expo 2015.
ARTWAY si presenta come la prima smartguide su tablet, che, una volta noleggiata in una delle tre stazioni informative istituite sul territorio, permette ai turisti di seguire, in maniera semplice e intuitiva, diversi percorsi di visita. L’innovativa tecnologia sviluppata da Yottacle che combina tecniche miste (beacon, GPS e inerziali) consente di adottare un particolare sistema di microgeolocalizzazione, in grado di “leggere” il passaggio del turista in prossimità di uno dei punti di interesse, trasmettendo in modo automatico video, giochi e contenuti multimediali al suo tablet.

Il sistema ARTWAY integra quattro itinerari: quelli di Villa Carlotta, Villa Balbianello, del Sacro Monte di Ossuccio e dell’Isola Comacina; punti di eccellenza del territorio presto valorizzati anche grazie al nascente Ecomuseo della Tremezzina, in fase di allestimento nella storica Villa Mainoni di Tremezzo, dotata per l’occasione di infrastrutture tecnologiche e museografiche altamente innovative.

Ogni visitatore, all’inizio dell’itinerario di ARTWAY prescelto in base al tempo disponibile e ai suoi interessi, può scegliere se svolgere un percorso completo o breve, con l’assoluta libertà di muoversi senza alcun vincolo; grazie all’estesa utilizzazione dei trasmettitori beacon e a una architettura tecnologica innovativa, Artway non necessita di connessioni wi-fi o di copertura di rete ma funziona in totale autonomia con una interfaccia intuitiva. 

ARTWAY è pensato anche per i bambini; ogni itinerario, infatti, può essere seguito dai più piccoli grazie a contenuti a loro dedicati. In ogni video un simpatico personaggio racconta loro la storia dei luoghi visitati. Ulteriori momenti interattivi, creati da esperti di didattica, stimolano lo spirito di osservazione e la creatività.

A ideare ARTWAY è #meetmuseum, impresa nata dall’incubatore di IC Innovazione Culturale di Fondazione Cariplo con lo scopo di creare sinergie tra il mondo dei musei e dei beni culturali e quelle delle imprese. #meetmuseum progetta strumenti di comunicazione e valorizzazione per il patrimonio culturale, con una particolare attenzione alla sostenibilità e all’impatto sociale delle proprie azioni. La mission di #meetmuseum è la generazione di valore aggiunto culturale, economico e sociale.

Per informazioni:
MEETMUSEUM
via La Marmora 2
20831 – Seregno (MB)
info@meetmuseum.com
www.meetmuseum.com
www.artwaytremezzina.it

Filtro avanzato