logo fnb
food&lifestyle
giugno 17, 2016

"Albana Dèi" 2016: a Dozza premiati i vincitori

All’Enoteca Regionale Emilia Romagna si è svolta la cerimonia di consegna dei riconoscimenti del concorso enologico dedicato ai vini di tipologia “secco”


Nei giorni scorsi all’Enoteca Regionale Emilia Romagna a #dozza (BO) si è svolta la premiazione della quarta edizione dell’ “Albana Dèi”, concorso enologico dedicato ai vini di tipologia “secco” ottenuti da uve Albana della prestigiosa DOCG Romagna.


Tre le categorie premiate: “Romagna Albana Dop secco – Moderna”, “Vini da uve Albana di tipologia secco – Lunghe macerazioni” Premio Valter Dal Pane, “Vini da uve Albana di tipologia secco – Del Cuore”.


Ad aggiudicarsi la prima posizione nella categoria “Moderna” è stato “Impronta dei Gessi” 2013 della CAB - Brisighella, seguito da "Compadrona" 2014 di Poderi delle Rocche - #dozza, terzi classificati parimerito “Romio” 2015 di CAVIRO - Faenza e “I Croppi” 2015 di Celli - Bertinoro.


Tra le Albana “Lunghe Macerazioni”, si è imposto  “Terra!” 2015 di Villa Papiano – Modigliana, secondo “Fiorile” 2015 di Fondo San Giuseppe - Brisighella e terzo "Vigna Rocca" 2015 di Tre Monti – Imola.

 

L’ “Albana del Cuore” 2016 è un ex aequo fra “Cara Cara” 2015 di Marco Bandini - Castel Bolognese e “Terra!” 2015 di Villa Papiano - Modigliana. Seconda posizione per “Vigna Rocca” 2015 dell’Azienda Tre Monti – Imola, terzo posto per “Vite in Fiore” 2015 di Francesconi Paolo - Faenza.


Il concorso, nato quattro anni fa da un’idea dei curatori Carlo Catani e Andrea Spada e organizzato da Enoteca Regionale Emilia Romagna col patrocinio del Consorzio Vini di Romagna, si è svolto in due momenti. Il primo riservato alla giuria tecnica – composta dai critici delle principali guide del settore, tecnici ed esperti enogastronomici, sommelier professionisti e commerciali #vino – che ha degustato alla cieca tutti i vini in concorso e che ha selezionato i finalisti. Finalisti che hanno poi affrontato il giudizio popolare nel corso di ben 5 eventi che nel mese di maggio si sono svolti a #dozza (BO), Bertinoro (FC), Brisighella (RA), Oriolo dei Fichi e Faenza (RA), per determinare la classifica dell’“Albana del Cuore” 2016.


Obiettivo del Concorso è di valorizzare il grande vitigno attraverso un contenitore semplice e d’appeal, che mira a fare del mese di maggio la ricorrenza annuale memorabile delle nuove annate dell’Albana. Un modo per rilanciare il valore della DOCG Romagna Albana quale veicolo per fissare l’unicità e straordinarietà del vitigno nella ricchezza di interpretazioni dei vini prodotti nel territorio.

News correlate

maggio 31, 2017
ottobre 28, 2015
maggio 20, 2015

Ti potrebbe interessare anche

aprile 24, 2015
aprile 22, 2015
marzo 25, 2015