logo fnb
food&lifestyle
aprile 28, 2016 - Brau Beviale

La tavola riccamente imbandita della BrauBeviale 2016

La tavola riccamente imbandita della BrauBeviale 2016
  • La filiera dell'industria delle #bevande concentrata a Norimberga
  • "Innovation made in Germany": incentivi per giovani aziende
  • Gustare #bevande speciali in modo speciale
Non c'è due senza tre: perciò, dopo due edizioni di straordinario successo, la #braubeviale2016 va ancora una volta ai blocchi di partenza prima di congedarsi per il consueto anno di pausa. Sarà di nuovo il punto d'incontro degli esperti delle #bevande europei che, all’ultima edizione, hanno partecipato con quasi 1.100 espositori e oltre 37.000 visitatori. La BrauBeviale di Norimberga è quest'anno il salone più importante dedicato ai beni d'investimento dell'industria delle #bevande. Dall'8 al 10 novembre presenta una tavola riccamente imbandita: il menu ruota intorno alla filiera della produzione di #bevande e comprende materie prime di alta qualità, tecnologie di alte prestazioni, soluzioni logistiche efficienti e idee di marketing creative. 
"Ce la metteremo tutta anche quest'anno", promette Andrea Kalrait, direttrice della fiera. "Oltre ai grandi eventi consueti e collaudati, che hanno un posto fisso alla BrauBeviale, si vedranno anche tante novità. E non riguarderanno solo la birra, che però è e resta il cuore della manifestazione. Dal vino agli alcolici e ai latticini liquidi, c'è molto da scoprire per chi cerca #bevande inedite e creative!" Negli otto padiglioni che registrano il tutto esaurito regnerà anche quest'anno un'atmosfera dinamica ma rilassata. 
Concentrazione di tutta la filiera dell'industria delle bevandeAnche a livello internazionale la BrauBeviale incontra il gusto dell'industria delle #bevande: infatti praticamente un espositore su due viene dall'estero (47 percento) e all'ultima edizione erano rappresentati ben 49 paesi fra i quali, dopo la Germania, spiccavano soprattutto Italia, Paesi Bassi, Belgio, Austria e Svizzera. Che la BrauBeviale abbia tutti i numeri per essere considerata l'appuntamento fisso del comparto lo dimostrano i risultati di un istituto indipendente: non meno del 97 percento degli espositori intervistati ha affermato di aver raggiunto i suoi gruppi target più importanti.

L'offerta specializzata comprende tutto quanto uno specialista delle #bevande possa desiderare: che si tratti di birra o vino, alcolici o analcolici, spumanti o latticini liquidi, tutto comincia dalla scelta delle materie prime più indicate. Per la produzione stessa occorrono macchine e impianti speciali ottimizzati, altrettanto vale per il riempimento dei contenitori e l'imballaggio del prodotto finito. Materiali e prodotti ausiliari per l'imballaggio, sistemi di automazione e di informatica sono tanto importanti quanto una rete logistica perfetta. Infine le #bevande devono essere commercializzate e vendute in modo accattivante e creativo per raggiungere i gruppi target: naturalmente gli espositori della BrauBeviale offrono soluzioni concrete anche per queste attività. 
Giovane? Innovativo? Tedesco? Allora chiedi una sovvenzione!Le innovazioni e le novità non sono prerogativa di aziende affermate del ceto medio e di global player. All'ultima edizione sono state ben 17 le start up tedesche che hanno colto l'occasione della BrauBeviale per presentarsi al suo pubblico di specialisti altamente qualificati e allacciare contatti preziosi. Anche quest'anno, giovani aziende tedesche che rispondono a determinati requisiti possono ricevere dal Ministero Federale dell'Economia e dell’Energia (BMWi) degli aiuti finanziari per esporre al salone. Come in passato, c’è la possibilità di ottenere una riduzione dei costi di partecipazione che può raggiungere il 70 percento. NürnbergMesse fornisce alle persone interessate informazioni dettagliate sulla partecipazione agevolata allo stand collettivo. Si prega di rivolgersi a Bettina Wild: send enquiry, tel +49 9 11 86 06-81 78 oppurewww.braubeviale.de/gju.
Gustare #bevande speciali in modo specialeConsuetudini collaudate e novità si avvicendano come sempre pure nel programma collaterale. Anche quest'anno si potranno gustare sapori fuori dal comune. Oltre alla cultura creativa della birra, alla BrauBeviale c'è tanto da scoprire anche su alcolici di alto livello, vini, analcolici e latticini liquidi nel corso di conferenze, presentazioni e molte altre manifestazioni. Al Craft Beer Corner per esempio, esperti di #bevande offrono nuovamente degustazioni speciali a commercianti di #bevande, ristoratori, produttori e a tutti i visitatori del salone interessati.

Non mancherà naturalmente la European Beer Star che, dal 2004, è un’ospite fissa della BrauBeviale. Quello che ormai si annovera fra i maggiori concorsi birrari internazionali è stato ideato dalle Private Brauereien Bayern (Fabbriche di birra private della Baviera), promotrici della fiera, e dalle confederazioni generali tedesca ed europea. Una tradizione affermata e amatissima della BrauBeviale è l'elezione delle Consumers' Favourites in oro, argento e bronzo: durante la prima giornata del salone ogni partecipante ha la possibilità di votare la sua birra preferita fra le vincitrici delle medaglie d'oro. 

Altra consuetudine è lo European MicroBrew Symposium che esamina mercati, tendenze e tecnologie e che è già arrivato alla sua quinta edizione. Questo apprezzatissimo congresso, che si tiene alla vigilia del salone, è frequentato come sempre da amministratori e proprietari, da dirigenti tecnici e da mastri birrai di microbirrifici e di birrifici appartenenti a esercizi gastronomici oltre che da rappresentanti dell'industria dell'indotto. È organizzato in collaborazione da NürnbergMesse e dalla Versuchs- und Lehranstalt für Brauerei (VLB), ovvero dall'Istituto sperimentale e di insegnamento per birrifici di Berlino. Le conferenze saranno in lingua inglese. Parallelamente si terrà per la prima volta una manifestazione di perfezionamento professionale per distillatori e rappresentanti dell'industria degli alcolici europei: il 1st European MicroDistilling Symposium, organizzato anch'esso dalla VLB. 

Ma non basta: si possono gustare #bevande fuori dal comune anche all'esterno della BrauBeviale. Nell'ambito del programma BierErlebnis Nürnberg, numerosi ristoranti, pub e caffè distribuiti in tutta la città offrono birre e specialità birrarie di gran carattere. E chi desidera informarsi pure sul mondo della gastronomia mobile e creativa gustando piatti fuori dal comune non deve fare altro che partecipare alla SFC Street #food Convention, che inizierà l'ultima giornata della BrauBeviale e che sarà lieta di accogliere visitatori appartenenti al comparto delle #bevande.
Piaceri raffinati a livello specialistico nel programma collateraleL'immersione nel tema del salone diventa totale nel comunicativo Forum BrauBeviale. Allestito in collaborazione dalle Fabbriche di birra private della Baviera, promotrici della manifestazione, e da attori del comparto di alta fama, offre conferenze e tavole rotonde interessanti di esperti per esperti. La varietà di temi spazia dal design alla scelta dei contenitori, dagli imballaggi alla cultura creativa delle #bevande, dalle offerte per hotel e ristorazione alla formazione e al perfezionamento professionale nell'industria delle #bevande

Ogni bevanda, una volta prodotta, deve essere messa in un contenitore e imballata. Per quanto riguarda il vasto tema degli imballaggi per #bevande la BrauBeviale può vantare un'ampia offerta: con materiali e strumenti per l'imballaggio, dal vetro alla lattina, dai fusti alle botti; con sistemi di chiusura, come i tappi meccanici, a corona, a vite, di sughero e molti altri ancora, e con prodotti ausiliari per l'imballaggio, come etichette, cassette e bancali. PET@BrauBeviale offre inoltre soluzioni interessanti sull'intera catena del valore del PET. Nella "PETarena – connecting comPETence" vi sono aziende che presentano un variato spettro di prestazioni intorno al PET, sia per il ceto medio sia per i global player. Il congresso internazionale di due giorni PETnology Europe, che ha luogo direttamente prima del salone, dà poi il via alla PET PASSION WEEK. 
Ospiti internazionali di alto profiloLa BrauBeviale può dare il benvenuto a un pubblico di visitatori alquanto vario. Lo scorso anno erano presenti a Norimberga ospiti di 131 paesi, gli oltre 15.000 visitatori esteri provenivano soprattutto da Italia, Repubblica Ceca, Austria, Svizzera, Paesi Bassi, Belgio e Russia. Evidentemente la visita ha dato buoni risultati: quasi tutti (99 percento) sono stati soddisfatti dell'offerta del salone e prevedevano di visitarlo anche in futuro (98 percento). Oltre che produttori di birra, i visitatori erano anche specialisti della costruzione di macchine e impianti, dell'industria degli imballaggi e di aziende del terziario per l'industria delle #bevande e operavano nei settori delle #bevande rinfrescanti, succhi, acque minerali, vini e prodotti del latte oltre che di malterie, commercio e gastronomia. Gli espositori sono stati soddisfatti dell'alta competenza dei visitatori venuti ai loro stand: oltre il 90 percento dei visitatori professionali partecipa alle decisioni di investimento delle loro aziende.
Competenza internazionale nel comparto delle bevandeNürnbergMesse dimostra la sua competenza in fatto di industria delle #bevande non solo con la BrauBeviale di Norimberga ma anche nel mondo. Dal 28 febbraio al 2 marzo 2017, dopo un esordio di successo, si svolgerà per la seconda volta la Beviale Moscow, salone dedicato ai beni d'investimento rivolto prevalentemente al mercato russo e dell'Europa orientale. Inoltre sarà tenuto a battesimo il progetto più recente del portafoglio: la China Craft Beer Conference & Exhibition (CBCE) che si terrà a Shanghai il 26 e il 27 maggio 2016. Sono in preparazione ulteriori progetti.
Foto: BrauBeviale 2015

News correlate

ottobre 24, 2016
download all Scarica tutto
settembre 07, 2015
download all Scarica tutto

Filtro avanzato