logo fnb
food&lifestyle
aprile 01, 2016 - Cortina Turismo

Cibo e territorio: Iulm e Gambero Rosso a Cortina per promuovere l’enogastronomia locale

Cortina d’Ampezzo, 1 aprile 2016_ Ieri pomeriggio, giovedì 31 marzo, presso la Sala Cultura del Palazzo delle Poste a Cortina d’Ampezzo, la presentazione al pubblico, ai media e agli operatori del settore dello studio dei giovani studenti del master #iulm “Food & Wine Communication”, organizzato dall’Università di Milano insieme a Gambero Rosso.

Alla presentazione dell’iniziativa – nata dalla collaborazione tra l’Università IULM, nella persona del professore e coordinatore Vincenzo Russo, la società Tramite S.r.l. di Gianantonio Tramet e Cortina Marketing Se.Am. – anche Errico Cecchetti, coordinatore didattico del master #iulm; Samuele Ronchin, Business  Development Manager di Tramite S.r.l.; Valerio Tabacchi, consigliere Se.Am. con delega al Turismo; Marco Ghedina, assessore al Turismo del Comune di Cortina d’Ampezzo.

L’analisi, dedicata a diverse realtà sul territorio (18 gli esercizi aderenti), ne ha esaminato la tradizione enogastronomica e le modalità di promozione, allo scopo di elaborare strategie di comunicazione ad hoc. Nel corso dell’evento gli studenti hanno esposto i punti di forza e di debolezza di ciascuna struttura: è emerso un quadro complessivamente positivo della proposta food&wine della località, mentre nella maggioranza dei casi si è rivelato migliorabile l’utilizzo del sito web e dei social dedicati. I suggerimenti forniti dagli studenti hanno quindi toccato diversi ambiti: da quello comunicativo e di immagine, fino ai concreti aspetti di arredo interno ed esterno. A seguire, la degustazione dei prodotti a marchio Cortina: la nuova linea #food dello Scoiattolo Rosso, nata dalla collaborazione di Cortina Marketing Se.Am. con la società Tramite S.r.l., che sarà protagonista di un secondo e conclusivo studio da parte degli studenti a maggio, a chiusura del master nella sede #iulm di Milano.

«Tengo particolarmente a questa iniziativa, che ha per me un valore anche simbolico e storico» ha dichiarato il professor Vincenzo Russo. «Proprio nel bellunese, precisamente a Feltre, nasceva nel 1968 la Libera Università di Lingue e Comunicazione #iulm. Il legame con questo territorio è sempre stato molto forte. Quando la sede veneta venne chiusa, nel 2010, si pensò di creare un centro di eccellenza sulla comunicazione delle comunità montane con sede proprio a Cortina. Quello che stiamo facendo con questa iniziativa, che vorremmo reiterare nel tempo, potrebbe rappresentare il punto di partenza, la scintilla di un progetto più ampio che concretizzi le idee e le “ambizioni” di quegli anni».

Ti potrebbe interessare anche

novembre 16, 2017
novembre 10, 2017
ottobre 27, 2017

Filtro avanzato