logo fnb
food&lifestyle
novembre 04, 2015 - Expo 2015

Expo Milano 2015, Coldiretti presenta primo bilancio: l’entusiamo contagia l’88% dei visitatori

Expoentusiamo per l’88% dei visitatori dell’Esposizione Universale. È quanto emerge dalla prima indagine completa sul bilancio dell’evento elaborata da #coldiretti e dall’Istituto Ixè, presentata in occasione del Forum #coldiretti “Expo: L’eredità e le sfide future”, che si è tenuto al Conference Centre all’interno del sito espositivo. Entusiasmo confermato anche dal numero di visite a Expo #milano 2015: un visitatore su 3 è stato due volte.

“Se l’Esposizione Universale ha raggiunto i risultati attesi e che oggi sono sotto gli occhi di tutti, ciò è stato possibile anche grazie all’impegno comune profuso dall’ampia molteplicità di soggetti, istituzioni e associazioni coinvolti che hanno creduto fin da subito nella riuscita dell’evento”, ha dichiarato Giuseppe Sala, Commissario Unico Delegato del Governo per Expo #milano 2015. “E la #coldiretti – ha aggiunto – è certamente, tra tutti, nelle primissime posizioni; permettetemi di esprimervi tutta la mia gratitudine, una gratitudine non di facciata ma sincera”.

“Siamo stati tra i primi a credere e investire in Expo #milano 2015, con la tempestiva scelta di sponsorizzarne il simbolo, l’Albero della Vita e animare quotidianamente il nostro #padiglione ‘No Farmers no party’ con la partecipazione degli agricoltori di tutte le regioni d’Italia - ha risposto Roberto Moncalvo, Presidente #coldiretti -. Una scelta che è stata premiata dai riconoscimenti dei tanti entusiasti visitatori ma anche dalla convinzione che l’esposizione di #milano ha aiutato a restituire dignità e valore al lavoro nei campi dove sono impegnati nel mondo 570 milioni di aziende”.

Ai ringraziamenti si è aggiunto Maurizio Martina, Ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali: “Il lavoro fatto insieme a #coldiretti ha segnato profondamente l’Esposizione Universale, contribuendo a rimettere all’ordine del giorno dell’agenda mondiale la questione agricola e restituendo al tempo stesso attualità al modello agricolo italiano”. Mentre secondo Giuliano Poletti, Ministro del Lavoro, “è motivo di autentica soddisfazione incontrare persone che si dicono orgogliose di essere state a visitare #expo2015. Ciò significa – ha concluso – che il messaggio è passato e che in #italia è possibile fissare obiettivi comuni da raggiungere prendendosi ciascuno la responsabilità delle proprie scelte”.

Al Forum, oltre a Sala, Moncalvo e Martina hanno partecipato Roberto Weber, Presidente dell’Istituto Ixè, Giuseppe De Rita, Presidente Censis, Luigi Scordamaglia, Presidente Federalimentare, Marco Pedroni, Presidente Coop #italia, Angelo Trocchia, Presidente Unilever #italia, Paolo De Castro, relatore permanente sui profili di competenza agricola del negoziato per il libero scambio tra Usa e Ue (TTIP) del Parlamento Europeo, e Raimondo Serra, negoziatore della Commissione europea sul TTIP.